23 marzo 2007

Salita


Silenzio.

Dal colle vedi anche case e giardini. Storie, vite, gioie. O duri silenzi, nodi e intrecci potenti. La prospettiva rasserena. Prima di scendere - respirate, vecchi pensieri. Giocate un po' tra l'erba, riposate su parole lontane.

Primi passi di primavera. E i vostri?

17 commenti:

Daniele Marioli ha detto...

Ciaooooooo!!!
Aah... Primavera... la cerco.
Tra le ultime brine, tra i fiori un pò sbigottiti, nel cielo che a fatica si fa blu... Il silenzio dei pensieri spinge lontano i passi, a cercare tenerezza, e tiepida serenità.

marchino ha detto...

Primavera, l'altro giorno in mezzo alla neve con i cespugli fioriti pareva d'esser in un'aberrazione temporale.

notedibordo ha detto...

daniele: che bello, spero proprio che tutto si avveri! :-)

marchino: nevicava davverocosì tanto? Io ho visto acqua mista a neve, ma solo alla mattina presto, un giorno della scorsa settimana.

Miky ha detto...

Svegliarsi in sicilia, affacciarsi, e ritrovarsi con le montagne piene di neve non è cosa di tutti i giorni.
La strada che percorro per tornare a casa dal lavoro porta in montagna(diciamo più collina).
Oggi c'era il cartello "attenzione transito con catene".
Che strana primavera !

Miky

notedibordo ha detto...

miky: buongiorno, benvenuto! Che sensazione d spaesamento, vero? Come capita anche in Sardegna: quando nevica là, è un evento da ricordare per decenni. Ciao!

PS. Ho gironzolato sui vari blog del mare: credo che tornerò a trovare te e Gatto di Mare molto presto! :-)

marchino ha detto...

Neve, neve, ne eran vrnuti giù 10 centimetri buoni.
Deh, l'hai viste le foto, no?

notedibordo ha detto...

marchino: le ho viste! E stanotte sui nostri colli è ancora nevicato!

Bestiola appenninica ha detto...

Ma cul lè, l’è al mont ad Santa Fanca; s’at ingrandiss la fotu là infonda ghè la me cà, co tut la me famiglia; dì, fat mia saltà int-la ment ad fa l’ingrandiment, se no al dis cul garante ad la privasi, né!

notedibordo ha detto...

bestiola appenninica: ag sarà la nev, in cö, in s'al mont!

Radiostar 78.4FM ha detto...

E come dice quel Signore di Zocca:

"La primavera insiste la mattina,
dalla mia cucina vedo il mondo, tondo,
sempre diverso, sempre,
ogni mattina...
...sin dal giorno prima."

Ti ho rapito una foto per un post del Blog...
se la rivuoi!...
...te la Rido'!
Ciao!
La Radio.
P.s. Scrivete tutti veramente bene!

notedibordo ha detto...

radiostar 78.4 fm: grazie a te per le belle parole che hai lasciato... di quel funambolico signore di Zocca. A presto!

apepam ha detto...

I miei sono sul mare, ad assaporare l'estate che arriva, prima che venga la folla a coprire il rumore delle onde..
Ciao Federica!
:-)

marchino ha detto...

apepam: beati loro!

Il Conte ha detto...

se mi è consentito lascio semplicemente traccia del mio primo giorno di primavera....
http://blog.lamiaombra.it/2007/03/21/primavera/

notedibordo ha detto...

apepam: che fortuna, abitare vicino al mare!

marchino: vero!

il conte: grazie, riporto la vostra bella citazione. Ciao!

Nella vita ci sono giorni pieni di vento e pieni di rabbia,
ci sono giorni pieni di pioggia e pieni di dolore,
ci sono giorni pieni di lacrime.
Ma poi ci sono giorni pieni d’amore
che ci danno il coraggio di andare avanti
per tutti gli altri giorni.

la rochelle ha detto...

molta più primavera, molto meno internet. vale anche per te, vero federica?

notedibordo ha detto...

la rochelle: in effetti non ho un ritmo prestabilito per i miei post: un po' seguo le stagioni, un po' mi ci aggomitolo tra un'attività e l'altra, un po' corro da voi per trovare storie, sorrisi ed energia :-)