04 gennaio 2007

Sera


Verso la notte
nasce uno sguardo
sull'orlo
del mio esistere.
Prima di notte
il crepuscolo
è una frontiera di mistero
su di me
in me.
Verso la notte
care domande
si sporgono
al sorriso di luce
di un'alba.

Qual è il momento preferito della tua giornata?
Ami il momento che precede la notte o quello che precede il mattino?

19 commenti:

la rochelle ha detto...

da piccolo qualche volta capitava che rimanessi
sveglio, il walkman nelle orecchie, in attesa delle prime luci del giorno. in camera mia sul muro ho disegnato un cielo che parte dalla notte più nera e degrada dolcemente verso l'alba. mi piace troppo quel momento, anche se non bene perchè.

notedibordo ha detto...

Ciao la rochelle, è bella l'attesa dell'alba: anche senza sapere perché. Anzi, forse la bellezza è più attraente e magica quando non si capisce subito o del tutto da dove proviene.

lorenzo ha detto...

IO PREFERISCO IL MOMENTO CHE PRECEDE IL MATTINO, FATTO DI SILENZIO E DI ENERGIA...

Fra ha detto...

Io amo il crepuscolo, le luci che accompagnano il diminuire dei rumori della città, il cielo che si addormenta mentre mia mamma cucina la cena... e io sto in camera mia a sentrmi giovane ancora per qualche minuto, come se l'indomani dovessi andare ancora alla scuola elementare..

notedibordo ha detto...

lorenzo, bello quello che dici...!
Prima del mattino ci ricarichiamo... salvo ore troppo piccole ;-)

fra, hai descritto bene questo momento di passaggio... Ma tu... Sei ancora giovane! :-) Immagino che la tua infanzia sia stata bella.

marchino ha detto...

Ho caricato la fotografia, su Zooomr (c'è il link sulla destra nel mio blog) solo che quando l'ho scattata le pianticelle erano già germogliate e quindi non c'è più l'effetto campo arato come nella tua.

notedibordo ha detto...

marchino, bellissime foto... Alcune sono proprio della mia terra, tra l'altro! ;-)

marchino ha detto...

Son bellissimi quegli attimi in cui il sole è da poco tramontato ma il cielo è ancora chiaro e luminoso e si vedono le luci alle finestre accendersi e mi viene sempre in mente quando, da piccolo, nel cortile dei nonni si cercava di rubare tempo all'ora di cena per giocare fin che si poteva.

marchino ha detto...

Grazie per le foto, sono ancora uno della generazione pellicola che fatica un po' a trasferirsi nel digitale (e soprattutto ho pigne di fotografie e diapositive che aspettano pazienti che acquisti uno scanner decente e mi metta a convertirle).:)

notedibordo ha detto...

marchino: io sono ancora divisa tra analogico e digitale... Per le stampe, mi succede un po' come a te: in realtà ho lo scanner, ma ci sono code di foto che attendono!

davide l. malesi ha detto...

L'ora del pranzo, è il momento migliore.

notedibordo ha detto...

davide: a ben pensare, anche il dopopranzo con sonnellino non va sottovalutato, anche se sempre più spesso diventa un lusso! ;-)

notedibordo ha detto...

(almeno per me)

apepam ha detto...

il momento che precede la notte, per una questione di metabolismo credo.. la mattina alle sei sono uno zombie!!
:-))
ciao fede!

notedibordo ha detto...

apepam: se poi la sveglia è mattiniera, le cose si complicano!
Buona giornata! ;-)

il Signor Panza ha detto...

Il Tramonto e l'Alba.Questi i miei momenti e che siano inizio o fine,il prima o il dopo poco importa.

notedibordo ha detto...

signor panza: grazie! Inizio e fine si confondono, perché uno porta all'altra, e viceversa. Ciao! ;-)

PlacidaSignora ha detto...

Il tramonto, senza dubbio

notedibordo ha detto...

Che nostalgia dei placiditramonti!