11 dicembre 2006

Sole


I rami
distillano le prime luci
dove ancora
(mosso)
regna il sonno
o il sogno
o il desiderio di cieli
a perdita d'occhio.
Ma il mio orizzonte
è questo
e mi appartiene
come il limite
che è mio confine
e leva
e slancio.

Tag: ,

14 commenti:

Santiago ha detto...

Ingrnandendo la foto con un software adeguato ho scorto nidi, tane, insetti, funghi, erbe, odori colori rumori… grande è stato il mio stupore perché ho scoperto che l’infinito che cercavo era proprio dove non pensavo, dentro il limite.

notedibordo ha detto...

santiago, grazie perché hai visto anche ciò che non si vede al primo sguardo. Secondo me quel software non era propriamente qualcosa di informatico... a meno che anche il computer non abbia un cuore, bello e grande.

Pietro ha detto...

io invece con un apposito software che si installa nel cervello (la concentrazione...) ho scoperto dopo un paio di letture un significato profondo nelle tue parole: il limite è uno slancio verso qualcosa di vero, molto più del desiderio di cieli a perdita d'occhio che ci inchioda al sogno.

Fra ha detto...

Io invece ho visto che in fondo dietro una barriera (gli alberi) a volte si può scorgere un filo di speranza (il sole). E ciò può darti lo slancio per superarla, la barriera.

notedibordo ha detto...

pietro, si parte dal proprio limite, per poi scoprire che, a volte, questo ci dà sorprese grandi. Ma quanto è difficile...

fra, sì, e il sole sta sempre dietro le nuvole... Bisogna avere fiducia. Grazie!

Placida Signora ha detto...

E' coinvolgente, tutto; parole e immagine :-*

notedibordo ha detto...

placida, grazie! E soprattutto... bentornata!

apepam ha detto...

La natura non smettera' mai di essere una splendida musa..
1bacio Fede!
(spero che mi accetti il commento, sigh!)

notedibordo ha detto...

grazie apepam! PS. Se hai ancora problemi, contattami tramite mail. A presto!

il Signor Panza ha detto...

il mio limite è il mio orizzonte

notedibordo ha detto...

Benvenuto signor panza, ti vedo, là, lontano, su quella misteriosa linea di confine...

apepam ha detto...

Buone feste Fede :-)
p.s. pare che si commenta ora ;-)

Daniele Marioli ha detto...

Una decina di giorni fa ho visto il tuo post... e il commento di Santiago...
Poi ho letto gli altri tuoi visitatori...
Beh.. il mio software ha visto un grande bisogno di amore..
Ciao Federica! Buon Natale... di cuore!

notedibordo ha detto...

apepam, tanti tanti auguri anche a te... di serenità e di luce!

daniele, può darsi... come ogni persona. Auguri carissimi, a presto!